Tortora

E-mail Stampa PDF

TortoraLa tortora, scientificamente Streptotelia turtur detta volgarmente tortora africana appartiene all’ordine dei columbiformi.
Più piccola d’un piccione si distingue per il piumaggio dorsale marrone chiaro punteggiato di nero e si riconosce in volo per la coda nera che finisce con un’estremità bianca ben arrotondata.

Sui lati del collo ha una macchia bianca striata di nero.Tra marzo ed aprile arrivano in Marocco, milioni di capi provenienti dalle zone sub-sahariane, dove hanno svernato. Una parte sempre più numerosa si trattiene in Marocco trovando condizioni favorevoli; le altre raggiungono l'Europa.Nidifica nelle zone boschive, negli oliveti, negli agrumeti e perfino sulle piante di cactus.
Depone, in genere, due uova. La schiusa avviene in maggio e dopo la metà di giugno i pulcini raggiungono il pieno sviluppo. Si calcola che in Marocco siano presenti oltre 14 milioni di tortore.
Durante la stagione estiva e, fino a qualche anno fa, la caccia non era regolamentata, essendo la tortora considerata una specie nociva.

Le tortore si nutrono a terra e prediligono le graminacee. Considerando che una tortora consuma dai 30 ai 4O gr. di grano al giorno é comprensibile che siano dannose per un’agricoltura basata su queste colture.Tortora
Verso fine agosto, con il ritorno delle tortore dall’Europa, si imbrancano e ripartono verso le regioni di svernamento.
La caccia si svolge da appostamento, non sono necessari capanni, basta un riparo naturale.
Al mattino presto si raggiungono le zone di caccia ed il movimento dei selvatici é influenzato dalla temperatura e dal vento. Prima qualche colpo isolato e poi, colpi sempre più frequenti, segnalano che gli uccelli cominciano a muoversi per raggiungere i luoghi di pastura.
Ad un certo momento i fucili ammutoliscono : é l’ora di rientrare.

Si riparte verso le tre per la passata del pomeriggio e si rientra all’imbrunire
I trasferimenti, a seconda dei percorsi, si effettuano in minibus o fuoristrada.
Una guida accompagna i cacciatori: distribuire bevande fresche, assegna a ciascun cacciatore un ragazzo per il recupero della selvaggina, consegnna le cartucce e fornisce ad ognuno un seggiolino. A fine caccia i ragazzi recuperano i bossoli ed il personale confeziona e contrassegna i capi che saranno conservati in congelatore.

TortoraIl volo delle tortore é molto rapido, quando percepiscono il pericolo effettuano virate improvvise abbassandosi o alzandosi repentinamente e rendendo il tiro impegnativo. Non si deve sparare con precipitazione e bisogna sempre accertarsi che non vi siano ostacoli sulla linea di tiro evitando colpi in direzione di strade,case e ostacoli naturali. Mai affidare ad altri il proprio fucile.
E’ importante che il fucile sia ben adattato alla persona e sia maneggevole, le canne più usate sono di lunghezza media con strozzatura di 2 o 3 decimi.
Le cartucce nei calibri 12/16/2O sono di facile reperibilità. I piombi più usati l’8 e il 9.

Abbigliamento leggero ed estivo. Da non dimenticare occhiali da sole, cappello e crema solare ad alta protezione.

SOGGIORNI DI CACCIA

EssaouiraTAROUDANT
A soli 80 Km da Agadir. Taroudant è soprannominata la piccola Marrakech, vera e propria "perla del sud". Tra le più antiche città del Marocco, Taroudant, ha saputo mantenere intatte le tradizioni del suo passato, permettendo, così, di scoprire la sua secolare "medina" con i suoi famosi forgiatori di ferro battuto e i tagliatori di pietra.
Periodo consigliato tutta la stagione.


Beni MellalBENI MELLAL : è la destinazione venatoria più economica adatta a chi cerca la quiete   della campagna.

L’albergo é un 4* con piscina, completamente ristrutturato e climatizzato.
La caccia si svolge in una campagna irrigata e ricca di selvaggina.

 

MarrakechMARRAKECH : é sempre la più richiesta per il fascino della città e la vicinanza delle concessioni.

I soggiorni sono previsti al TIKIDA GARDEN nella Palmeraie : attrezzature sportive, piscina, piano bar e un moderno centro di talassoterapia ne fanno uno dei più affidabili 4*.
Suggeriamo anche il prestigioso CHATEAUX D'HAKIM per un soggiorno che offre il massimo di relax e comfort con le sue  4 esclusive suites.

A richiesta è disponibile qualsiasi altra struttura alberghiera.

PROGRAMMI E INFORMAZIONI

I nostri programmi comprendono tutte le prestazioni turistico-venatorie in MAROCCO dall’arrivo alla partenza ad esclusione di eventuali supplementi.
I soggiorni vanno dai 4 agli 8 giorni con 2, 3 e 4 giorni di caccia.

CACCIAVACANZA : é un programma speciale di una settimana con 3 giorni di caccia. Quotazioni a richiesta.

Caccia
Tortora
Anatra
Coturnice
Tordo
Quaglia
Cinghiale
Allodola - calandra